Rottura membrana a causa di una pressione troppo elevata, quali sono le precauzioni da prendere?

Buongiorno una membrana da poco comprata, marca Filmtec, si è spaccata. Cosa può essere accaduto?”

Rottura membrana Filmtec: risposta

Di recente abbiamo ricevuto la segnalazione di un nostro cliente che ci chiedeva delucidazioni riguardo alla rottura di una membrana Filmtec.

Dopo aver girato la domanda al nostro servizio tecnico per cercare di capire quale fosse il problema. Abbiamo pensato di scrivere un post per far si che questa informazione tecnica venga condivisa. E possa quindi risultare utile ad altri utenti.rottura membrana filmtec

E’ venuto fuori che la pressione della pompa era troppo alta per il tipo di Housing. Generalmente questo arriva a 6 bar ma a volte viene portato sino a 8 bar. Non è raro infatti che alcuni costruttori usino Housing un po’ robusti, nella fattispecie parliamo di osmosi inversa con accumulo.

Si nota in questo caso specifico come la membrana abbia lavorato male. Risulta infatti tutta incavata perchè sollecitata da una forte pressione Questa aumento può essere dovuto a un intasamento del restrittore dello scarico.

Anche se bisogna dire che per ridurre così le membrane è necessaria una pressione molto alta. Capita infatti che in alcuni impianti la pompa, a causa di un tubo molto corto, sia troppo vicina alle membrane il che non permette l’ammortizzamento dei colpi di pressione.

Converrebbe installare  un manometro a monte dell’ingresso della membrana per verificare la pressione di esercizio ed eventuali colpi in fase di inizio ciclo.

Se hai trovato interessante questo articolo ti chiediamo di farci un 

admin

Acquaxcasa - Negozio di ricambi nel campo filtrazione acqua. Bombole Co2, filtri a carbone attivo, sterilizzatori UV, resine cationiche e molto altro. Tutto per il trattamento acqueo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *