Come rimuovere il cloro dall’acqua? Vediamolo insieme in questo articolo.

Come rimuovere il cloro dall’acqua? Un articolo che spiega le differenze tra i filtri per acqua, gli unici in grado di rimuoverlo davvero. Il cloro è uno dei più comuni “fastidi” che si possono trovare all’interno dell’acqua che esce dai nostri rubinetti di casa. Fondamentale metodo di depurazione antibatterico, dà all’acqua il classico sapore inconfondibile “di cloro”. E’ possibile eliminare questo sapore? Certo che si, grazie, ad esempio, a filtri per acqua installati sotto al nostro lavello della cucina. Questi filtri sono composti prevalentemente da carbone attivo, elemeno fondamentale che va ad abbattere il cloro e, non meno importante, le torbidità e il particolato in sospensione, a volte impercettibile ad occhio nudo nell’acqua.

Inoltre, questi filtri sono spesso associati ad altri elementi in grado di abbattere altri fattori come batteri, metalli pesanti, calcare e altro.

Come rimuovere il cloro dall’acqua? I filtri principali

Filtro Everpure AC

Applicazione: uso domestico

Uno dei modelli più diffusi. Questo filtro è particolarmente indicato per acque che devono essere assolutamente prive di particelle in sospensione, con gusto piacevole e assenza di sostanze inquinanti. La  cartuccia Everpure AC  trova ampio spazio negli erogatori domestici di acqua frizzante, parecchie sono le ditte che inseriscono questa cartuccia all’interno dei loro dispositivi. L’efficacia legata a sicurezza e semplicità fa di questo filtro un best seller. Il suo rapporto qualità prezzo é imbattibile.

come rimuovere il cloro dall'acqua
  • Testata: QL2 o QL3
  • Autonomia: 2850 litri
  • Rimuove: odori e sapori sgradevoli, cloro
  • Portata: 1,9 litri al minuto
  • Maglia: 0,5 micron
  • Sostituzione: ogni 12 mesi
  • Pressione massima: 1,5-8,6 bar

Come rimuovere il cloro dall’acqua? Filtro Everpure 4C

Applicazione: uso domestico e ristorazione

L’equivalente del modello AC ma con maggiore portata. Anch’esso adatto a rimuovere particolato, cloro e derivati. La durata di questo modello equivale a 4 volte quella dell’AC. L’attività batteriostatica è garantita.

  • Testata: QL2B
  • Autonomia: 11000 litri
  • Rimuove: odori e sapori sgradevoli, cloro
  • Portata: 1,9 litri al minuto
  • Maglia: 0,5 micron
  • Sostituzione: ogni 12 mesi
  • Pressione massima: 10 bar

Filtro Everpure 2DC

Applicazione: uso domestico

Particolarmente adatto per la disinfezione batterica. Rimuove batteri e sostanze inorganiche dannose. Come tutti gli altri modelli, il 2DC utilizza ioni d’argento. Impregnare il carbone con una miscela di sostanze che permettano un continuo, costante e controllato rilascio di ioni d’argento (a livello di parti per milione) richiede una tecnologia d’avanguardia. Per garantire standard qualitativi elevati, Everpure si appoggia al leader del mercato Agion, che propone miscele sperimentate e verificate dai laboratori EPA.

come rimuovere il cloro dall'acqua
  • Testata: QL3B
  • Autonomia: 2850 litri
  • Rimuove: odori e sapori sgradevoli, cloro, batteri
  • Portata: 1,9 litri al minuto
  • Maglia: 0,5 micron
  • Sostituzione: ogni 12 mesi
  • Pressione massima: 1,5-8,6 bar

Filtro Everpure H54

Applicazione: uso domestico

Il modello creato contro la presenza di metalli pesanti. In parte rimuove anche il calcare ma la sua efficacia principale rimane quella di ridurre i contaminanti più comuni (piombo, muffa, alghe e le cisti di Cryptosporidium e Giardia) grazie alla speciale tecnologia Micro-Pure.

come rimuovere il cloro dall'acqua
  • Testata: QL3
  • Autonomia: 2835 litri
  • Rimuove: odori e sapori sgradevoli, cloro, batteri, metalli pesanti, ruggine
  • Portata: 1,9 litri al minuto
  • Maglia: 0,5 micron
  • Sostituzione: ogni 12 mesi
  • Pressione massima: 1,5-8,6 bar

Filtro Everpure ESO 6

Applicazione: uso domestico e ristorazione. Come rimuovere il cloro dall’acqua.

Il filtro che per eccellenza combatte il calcare. Una soluzione economica ed efficace per contrastare un problema frequente e dannoso.

Scopri di più sul problema della durezza dell’acqua http://blog.acquaxcasa.com/2018/12/18/addolcitore-acqua-domestico-perche-conviene/

  • Testata: QL2 o QL3
  • Autonomia: dipende dall’acqua in entrata
  • Rimuove: odori e sapori sgradevoli, cloro, calcare
  • Portata 1,9 litri al minuto
  • Maglia: 0,5 micron
  • Sostituzione: ogni 12 mesi
  • Pressione massima: 1,5-8,6 bar

Come rimuovere il cloro dall’acqua?

Come abbiamo visto, i filtri per la rimozione del cloro sono molti e con moltissime possibilità di abbattere tutte le impurità che possono essere presenti nell’acqua. Per utilizzare uno di questi filtri è necessario munirsi di un kit di microfiltrazione acqua o di uno dei nostri erogatori acqua frizzante se desiderate avere anche acqua frizzante in un’unica soluzione.

Contattaci a info@acquaxcasa.com e chiedici tutte le informazioni di cui hai bisogno.

admin

Acquaxcasa - Negozio di ricambi nel campo filtrazione acqua. Bombole Co2, filtri a carbone attivo, sterilizzatori UV, resine cationiche e molto altro. Tutto per il trattamento acqueo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *