L’acqua ai tempi del Coronavirus

Acquaxcasa è operativa. Restiamo a casa e prediligiamo gli acquisti online, i carrelli virtuali possono essere riempiti tutte le volte che vogliamo. Collaborando insieme supereremo questo momento!

Un evento inaspettato

Questo 2020 ci ha sferzato qualche colpo basso da quando ha avuto inizio. Quello di cui stiamo subendo danni più ingenti è la diffusione del nuovo coronavirus Sars-CoV-2. Apparso in Cina sotto il nome di “polmoniti anomale” iniziate a verificarsi nella zona di Wuhan dal 31 Dicembre, il virus, allora non conosciuto come tale, si è diffuso in maniera rapidissima in molte altre zone della Cina, dato il suo alto livello di contagiosità.

Dal 29 Gennaio, il nuovo coronavirus è arrivato anche in Italia, in concomitanza con la dichiarazione dell’Oms dello stato di emergenza globale. A fine Febbraio l’Italia iniziava ad avere nel suo territorio una situazione preoccupante: emersero diversi casi di coronavirus nella zona del lodigiano in Lombardia, appartenenti ad un focolaio di cui ancora non si conosceva l’origine.

Il contagio sul suolo italiano è divampato in poco tempo e l’Italia ha dichiarato un’estensione della “zona rossa” dalla Lombardia e altre 14 province duramente colpite, all’intera penisola.

Un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri è entrato in vigore il 10 Marzo e, nelle successive versioni, il governo ha stabilito progressivamente la chiusura di buona parte di attività commerciali e produttive, oltre che istituti scolastici e altre modalità pubbliche che presupponevano assembramento sociale.

Come trascorrere il nostro tempo

Le attività che necessariamente hanno bisogno di restare operative sono quelle che hanno a che fare con beni di prima necessità quindi supermercati, farmacie, negozi di alimentari.

Dove non può arrivare la norma arriva il senso civico: evitare di assembrarsi e rispettare le distanze di sicurezza per prevenire il contagio sono le parole d’ordine.

Anche noi di Acquaxcasa ci uniamo alle indicazioni d’obbligo. Sappiamo quanto sia difficile stare a casa senza la libertà di prima, il senso di ansia e incertezza per il nostro futuro fa inoltre da sfondo all’oppressione che stiamo vivendo. Fare la spesa al supermercato, però, non può essere un’azione usata come scusa per uscire di casa se non si vuole rischiare di prolungare questo periodo di “isolamento”. Cerchiamo di fare spese alimentari più coscienti, cerchiamo di sfruttare al massimo ciò di cui disponiamo. Abbiamo più tempo per fare tutto ciò che abbiamo rimandato negli anni: approfittiamo del tempo per cucinare, prenderci cura della casa, risparmiare e riflettere sulla vita, su noi stessi e sui miglioramenti che vogliamo apportare alla nostra quotidianità. Questa distanza contribuisce a darci modo di sviluppare un senso di comunità e unione che troppo spesso abbiamo allontanato e a farci capire il valore dello stare con l’altro.

Perché Acquaxcasa resta operativa?

L’acqua è un bene primario e abbiamo la fortuna di averla nelle nostre case. Sfruttare tale risorsa in un momento come questo è sicuramente un vantaggio oltre che una liberazione dall’impegno di aggiungere bottiglie d’acqua alla nostra spesa di casa.

Il decreto emanato dal Governo ci impone severe regole da rispettare ma il team di Acquaxcasa resta completamente operativo in Smart Working e in altre modalità attualmente consentite. E’ importante per noi poter garantire un servizio relativo ad un bene primario come l’acqua: filtri e bombole sono disponibili sul nostro sito come sempre; grazie al lavoro dei corrieri riusciamo ad effettuare spedizioni e consegne in tutta normalità e con tempistiche standard.

Il grande vantaggio del nostro negozio? La vendita online! Un sito e-commerce dà la possibilità di fare acquisti senza uscire di casa e allora quale momento migliore di questo? Lo shopping piace a tutti ma i nostri prodotti hanno a che fare con un bene fondamentale nelle nostre vite al quale dobbiamo dare valore. Approfittiamo di questo momento per fare progetti che possano migliorare le nostre vite e per decidere cosa vogliamo cambiare nelle nostre abitudini che renderemo effettive quando potremo di nuovo trascorrere tempo assieme ad amici e parenti.

Prediligiamo gli acquisti e le spese online invece che muoverci di casa, approfittiamo di quei negozi che continuano a mettere a disposizione il proprio servizio di acquisto a distanza.

Dai valore al tempo e all’acqua, dai un’occhiata al nostro sito acquaxcasa.com, ci trovi operativi e pronti a rispondere a qualunque tuo dubbio.

Non fermiamoci, andiamo avanti rispettando le norme, insieme ne usciremo presto!

admin

Acquaxcasa - Negozio di ricambi nel campo filtrazione acqua. Bombole Co2, filtri a carbone attivo, sterilizzatori UV, resine cationiche e molto altro. Tutto per il trattamento acqueo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *